Il Progetto

Aranciamoci” è un progetto dell'associazione di promozione sociale Greenland nata a Rosarno (Reggio Calabria) per offrire opportunità di lavoro, formazione e svago ai ragazzi della tendopoli di Rosarno/San Ferdinando e del paese di Rosarno. Italiani ed extracomunitari insieme per dire “no al caporalato” e sviluppare un territorio dal grande potenziale agricolo e turistico. La proposta è quella di “adottare a distanza” un albero di agrumi (arance, mandarini, limoni) creando così posti di lavoro in campo agricolo. A tutte le persone che aderiscono all’iniziativa viene rilasciato un “certificato di adozione”, spedita una foto della pianta “adottata” e inviati 60 chilogrammi di arance o di mandarini  (35 kg nel caso dei limoni) e con un piccolo contributo sulle spese di spedizione fino ad un massimo di 3 spedizioni/anno in cassette da 15 a 20 kg di un unico frutto o (su richiesta ed in base alla disponibilità del periodo) con frutti assortiti (arance, mandarini, limoni). Il primo invio sarà effettuato a partire dall'avvenuta maturazione del frutto indicativamente dal mese di gennaio, sarà comunque nostra cura informare il cliente riguardo i tempi e le condizioni di maturazione.

I Terreni e la forza lavoro

Il Progetto Aranciamoci si sviluppa, nella fase iniziale, su 20 ettari coltivati ad agrumi per un totale di circa 10mila piante. Gli alberi non sono trattati con sostanze chimiche. Lo step successivo è quello di aumentare il numero degli ettari acquisendo terreni in comodato d’uso: campi abbandonati o comunque di cui i proprietari non sono più in grado di occuparsi. 

Gli Obiettivi
cms-img

Sarà l’'Associazione di Promozione Sociale “GREENLAND, con sede a Rosarno (RC), a fornire manodopera per la coltivazione e la raccolta degli agrumi del progetto Aranciamoci. In particolare saranno gli extracomunitari che risiedono al Campo Profughi di San Ferdinando ad essere impiegati in queste attività. L’obiettivo è garantire loro un tenore di vita dignitoso. Gli introiti del progetto Aranciamoci serviranno anche a organizzare corsi per favorire la scolarizzazione e l’avviamento al lavoro degli extracomunitari del campo oltre a fornire loro assistenza medica. Inoltre, sempre grazie a questa iniziativa, l’Associazione Greenland potrà contribuire al sostegno della squadra di calcio Koa Bosco formata da immigrati e creata dal sacerdote Don Roberto Meduri negli anni della rivolta di Rosarno.

Come adottare un albero

Per aderire alla iniziativa è sufficiente registrarsi sul sito www.aranciamoci.it ed effettuare il pagamento di 90 euro per adottare una pianta per un anno.